Thassos

Pin It

L’isola di Thassos appartiene alle isole dell’Egeo nord orientale. Ha circa tredicimila abitanti ed è un luogo molto attraente con le sue bellissime spiagge di sabbia ed i suoi villaggi tradizionali con incredibili panorami di montagne. È il luogo ideale per tutti coloro che sono alla ricerca di un ambiente tranquillo e naturalmente bello. L’isola ha anche i suoi luoghi affollati, spiagge sempre più turistiche ed una vita notturna piuttosto intensa. È praticamente l’isola perfetta per tutti ed ha moltissimo da offrire. L’isola è anche conosciuta come lo “Smeraldo dell’Egeo”. Ha un clima mite con estati fresche ed inverni non particolarmente freddi.

Thassos è il luogo di nascita di Polygnotos, grande pittore dell’antichità conosciuto a livello mondiale le cui opere furono esposte nei più grandi musei. Parte del suo lavoro può esser trovato nel suo luogo di nascita, Potamia. L’isola ha dato i natali anche a Theagenis, famoso atleta dell’antica Grecia. Famoso visitatore dell’isola fu Ippocrate, padre della medicina, che risiedette nell’isola per tre anni. Egli lasciò appunti sul clima, sui venti e ed altre utili informazioni che hanno aiutato gli studiosi a capire ed interpretare quel periodo.
L’isola di Thassos è conosciuta sin dall’antichità per il suo puro marmo bianco che è estratto in blocchi enormi ed anche per la sua produzione di miele.

L’isola è inoltre ricca di ulivi, produce olive piccanti e olio d’oliva, è famosa per il pesce fresco e per i frutti di mare ed è ricca di resti e rovine di templi antichi, vecchie chiese e santuari e ciò rende l’isola non solo una delle più belle ma anche la più importante da vedere delle destinazioni greche. Secondo un antico mito, Thassos era l’isola delle Sirene dalla voce incantevole e tutti gli uomini che le sentivano cantare cadevano sotto il loro incantesimo. Le sirene divoravano chiunque finisse sotto il loro incantesimo. Nell’Odissea le sirene che cercarono di incantare Ulisse probabilmente abitavano a Thassos. Secondo scavi archeologici l’isola venne abitata durante il periodo preistorico. I primi abitanti dell’isola furono i Traci. Intorno al VII secolo a. C. l’isola venne colonizzata dai greci provenienti da Paros i quali scoprirono che l’isola era ricca di minerali, specialmente oro e marmo e coperta di foreste. Thassos venne in seguito dominata dagli ateniesi, dagli spartani, dai romani, dagli arabi, dai saraceni, dai bizantini e dai genovesi e durante il VII secolo subì numerosi attacchi da parte di pirati slavi.

Durante il primo secolo d. C. l’apostolo Paolo venne sull’isola portando la fede cristiana e costruendo chiese sui resti di templi antichi. I Turchi presero l’isola alla fine del XV secolo. Durante il XVIII secolo la popolazione di Thassos diminuì a causa dell’immigrazione causata da tasse pesanti imposte dai turchi. Nel 1912 Thassos venne liberata ed unita al resto della Grecia.
L’isola è conosciuta per la sua architettura consistente in case dai muri spessi e bianchi e dai tetti in ardesia, con balconi chiusi di legno, autentici esempi di architettura tradizionale così come i diversi elementi architettonici e decorativi provenienti dall’Epiro e dalla Macedonia. Le case sono circondate da giardini fioriti o da cortili circondati da muretti. Piazze, vicoli stretti e fontane completano lo scenario.

La rete stradale dell’isola è in buone condizioni. Autobus effettuano servizio giornaliero da Limenas, capitale dell’isola chiamata anche Thassos Città, verso Panagia, Skala Potamia, Skala Prinou, Limenaria, Potos, Theologos, Alyki e Kinyra. Vengono anche organizzati tour dell’isola. Il servizio taxi è disponibile nella capitale così come nelle principali villaggi e località turistiche.

  • L’isola di Thassos è collegata a vari porti. Ogni giorno ed ogni 4 ore traghetti collegano il porto di Skala Prinou a Kavala con durata del viaggio di 1 ora e 30 minuti. Dal porto di Limenas invece traghetti giornalieri vanno a Kavala e Keramoti (40 minuti).
    Ci sono poi gli aliscafi. Sei aliscafi giornalieri collegano Limenas a Kavala (30 minuti).
    L’aeroporto più vicino è l’Aeroporto Internazionale di Kavala che effettua voli giornalieri per e da Atene (il volo dura circa 50 minuti) così come diversi voli per e da varie città europee.
    L’isola di Thassos, ed in generale le Isole dell’Egeo Settentrionale, sono collegate ai porti di Salonicco, Kavala, Alessandropoli, Volos, Agios Kostantinos.
    Da Thassos è possibile visitare le vicine Isole dell’Egeo Orientale come Lemno, Lesbo, Chios ecc.

    Alcuni numeri utili:
    Stazione Autobus di Limenas: +30 25930 22162 / 22163
    Servizio Taxi: +30 25930 22575

     

  • Sull’isola ci sono bellissimi posti da visitare.
    Theologos
    Si trova a 52 km a sud di Limenas ed è una delle località più antiche nonché una delle città più belle dell’isola. È famosa per le sue ville di pietra, per le taverne, per il cibo. Ogni anno, a giugno, ha luogo una interessante e bella rievocazione di un matrimonio tradizionale locale.

    Panagia
    Si trova a 7 km a sud est di Limenas. È la vecchia capitale dell’isola. Panagia ha un’architettura tradizionale e molto verde. È famosa per i suoi dolci, le sue noci, i suoi fichi ed i suoi pomodori.

    Aliki
    È tra le località più belle dell’isola. All’estremità destra del villaggio ci sono resti di un antico tempio risalente al VII secolo a. C. Prendendo lo stretto sentiero si raggiungono le due basiliche che furono costruite sui resti di antichi templi. Continuando poi verso ovest si raggiungono le antiche cave di marmo.

    Phillipi
    Si trova a circa 20 minuti da Kavala e fu la prima fermata di San Paolo sull’isola. Ha un antico teatro e resti di un’antica città.

    Vriokastro
    Qui si trova il santuario dei Santi Apostoli. Sulla cima della collina si trova invece l’antico teatro. In zona ci sono anche i santuari di Apollo, Atena e Pan. Camminando lungo il sentiero si incontrano le antiche mura.

    Antico Teatro
    Costruito nel III secolo a. C., il teatro poteva accogliere dalle 2000 alle 3000 persone. Venne modificato dai romani nel I secolo d. C. ed usato per i combattimenti dei gladiatori. Il teatro continua ad essere utilizzato per perfomance musicali e per spettacoli teatrali, specialmente durante l’estate. Offre una fantastica vista del mare.

    Porta del Silenus
    Si trova appena fuori la capitale, all’incrocio delle strade che portano alla località di Panagia ed alla spiaggia di Mikriammos. La porta è alta due metri e rappresenta Parmenonand Silenus con una folta barba ed una coda di cavallo, tutto nudo e con un paio di stivali alti.

    Porto Vecchio
    Thassos aveva due porti, uno per il mercato ed il commercio e l’altro per scopi militari. L’antico porto navale è più comunemente chiamato Porto Vecchio ed è attualmente chiuso. Sulla banchina sono tutt’ora ben visibili le fondamenta delle torri rotonde.

    Monastero dell’Arcangelo Michele
    Costruito sulla cima di una roccia, è il più grande ed anche il più famoso monastero di Thassos, edificato nel XVIII secolo. Ha un’interessante architettura e si trova su una collina sopra Livadi. Per entrare nel Monastero occorre seguire alcune regole: vestire con pantaloni lunghi, per gli uomini, e gonne lunghe e maglie con spalle coperte, per le donne.

    Chiesa di Santa Paraskevi
    Si trova a Theologos ed è tra le chiese più antiche dell’isola di Thassos. Costruita in pietra, custodisce un’icona della Vergine Maria, fatta di cera e mastice e considerata un’opera dell’apostolo Luca.

    Chiesa di Maries
    Si trova nella località di Maries, a sud est di Limenas. È dedicata agli arcangeli ed è una delle chiese più antiche di Thassos. Bellissime decorazioni realizzate dai monaci adornano la chiesa. Sempre nella località di Maries vi è l’interessante Monastero di Panagoudas.

    Chiesa di San Athanassios
    Si trova all’interno delle mura del Castello Genovese, un insediamento nella zona centrale di Thassos, nei pressi di Maries. Secondo l’iscrizione sulla parete, la chiesa risale al 1804. Le pietre utilizzate per la sua costruzione sono state prese dai resti di un vecchio castello. Ogni anno, il 18 gennaio, la chiesa celebra la festa di San Athanassios e dà il benvenuto ai molti pellegrini che vi giungono da tutta l’isola.

    La Capitale dell’Isola di Thassos
    Limenas
    È una piccola città ed oltre ad esserne la capitale è anche il principale porto dell’isola. Si trova sulla costa settentrionale ed è la città con la più alta concentrazione di popolazione. È il centro amministrativo e commerciale dell’isola, ed offre hotel, ristoranti, negozi, banche, bar, taverne e locali. Limenas ha una parte moderna ed una parte più antica. Il vecchio quartiere è la parte più bella della città e costituisce un grande interesse archeologico con il suo museo ed i resti di un antico passato sparsi tutt’ intorno.
    Anche il vecchio porto è molto pittoresco così come l’antico mercato. A Limenas si trovano anche marmi e monumenti che testimoniano il suo glorioso passato, quando divenne ricca con le sue cave di marmo. A poca distanza si trovano spiagge bellissime.

    Da vedere
    Grotta di Pan
    È in realtà una grotta artificiale. Si pensa venisse usata come luogo di culto dedicato al dio Pan.

    Antica Agora
    Si trova su una collina sopra Limenas e comprende le rovine dell’antica città di Thassos. Ci sono resti di templi e santuari, un odeon, un teatro e l’Acropoli.

    Monastero di Vatopediou (o Kalogeriko)
    È il simbolo di Limenas. Si trova nel mezzo della banchina ed è stato costruito durante il XIX secolo.

    Musei
    Museo Archeologico
    Si trova nella capitale dell’isola. Espone vari reperti archeologici come ceramiche, statue, figurine in terracotta ecc…
    Prezzo biglietto: € 2, ridotto € 1
    Per maggiori informazioni: +30 25930 22180

    Museo del Folklore
    Ha sede in un edificio tradizionale a due piani nel cuore di Theologos. Al primo piano sono esposti oggetti connessi alle professioni industriali e tradizionali mentre al secondo piano c’è la ricostruzione di una casa tradizionale di Thassos.

    Museo del Folklore di Limenaria
    Espone utensili della vita quotidiana, arnesi, costumi tradizionali, foto, ceramiche ed altro.
    Il museo è aperto tutti i giorni durante le ore pomeridiane.

    Museo del Folklore di Kalirachi
    È un piccolo museo che ha sede in una casa tradizionale recentemente ristrutturata. Mobili tradizionali e artigianato decorano l’interno e ricostruiscono accuratamente l’ambiente di una casa antica.

    Museo della Scultura di Vagis
    È un piccolo museo nella località di Potamia, nei pressi di una chiesa. È dedicato allo scultore Polygnotos Vagis, che nacque a Potamia ed emigrò in America dove diventò un artista affermato. Il museo espone opere dello scultore.

  • Spiagge
    La costa di Thassos è impreziosita dalle numerose spiagge di sabbia e sassolini e da romantiche e piccole baie. In Grecia l’isola è di fatto conosciuta per la superba bellezza delle sue spiagge, con sabbia soffice e dorata, acque cristalline e alberi verdi che le circondano. Chiunque abbia messo piede sull’isola ne resta rapito. E, anche se molte spiagge hanno strutture turistiche e sono ben organizzate, non hanno ugualmente perso tutto il loro ambiente naturale e ricco di fascino.

    Spiaggia Makriamos
    Si trova a 2 km da Limenas ed è la spiaggia più vicina alla capitale e tra i luoghi più caratteristici dell’isola. È ben organizzata e diventa in genere popolare durante l’ estate.

    Spiaggia Paradise
    Si trova a 20 km a sud di Limenas. La spiaggia è tra le più note spiagge di Thassos. È famosa per il luogo molto pittoresco e per la sua soffice, bianca spiaggia.

    Spiaggia Limenaria
    Si trova a 37 km a sud ovest di Limenas ed è un luogo turistico davvero molto popolare. È fiancheggiata da alberghi a conduzione familiare, da taverne che offrono ottimi piatti a base di pesce e da centri di sport acquatici.

    Spiaggia Alyki
    Si trova a 31 km a sud di Limenas ed è una delle spiagge più belle dell’isola formata da due piccole spiagge di sabbia bianca, mare calmo ed una soffice sabbia dentro e fuori dall’acqua.

    Spiaggia Skala Potamias
    Si trova a 10 km a sud est di Limenas. Con sabbia soffice, è ben organizzata e diventa molto popolare in estate.

    Spiaggia Skala Prinos
    Si trova a 12 km a sud ovest di Limenas e costituisce il secondo porto più grande di Thassos dove arrivano i traghetti provenienti da Kavala. La sua lunga spiaggia è un luogo turistico molto popolare.

    Spiaggia Glykadi
    Si trova a 2 km da Limenas. È una lunga spiaggia con sabbia purissima e acque cristalline. È l’ideale per chi ama fare lunghe passeggiate sul bagnasciuga.

    Spiaggia Hara
    A 15 km da Limenas, è una piccola spiaggia che in genere non diventa mai troppo affollata. Ha sabbia soffice e acque cristalline.

    Spiaggia Livadi
    Si trova a 35 km a sud della capitale dell’isola. Livadi è l’ideale per nuotare. Nascosta da una lussureggiante natura, è collocata tra Alyki e Astris.

    Divertimento
    Thassos è una destinazione particolarmente popolare sia tra i greci che tra i turisti provenienti da altre città europee. Nella capitale si trovano taverne lungo il porto che offrono un’autentica cucina greca. Ci sono anche bar e musica fino a tarda notte. Sulla spiaggia si trovano anche locali dove poter fare cocktail post cena ed intrattenimento dal vivo. In alcune località si trovano, sul lungomare, bar e caffetterie molto chic. Nelle varie località dell’isola sono inoltre comuni i Bouzouki, bar con composizioni bouzouki dal vivo. La versione greca di blues, chiamata “Rembetika”, viene realizzata in alcune taverne da cantanti locali. Specialmente durante i weekend vengono organizzate succulenti piatti come grigliate di pesce e carne che riempiono l’aria di un profumo incantevole.
    Non è un eufemismo dire che l’isola è così incantevole e difficilmente dimenticabile che potrebbe diventare l’ideale per una romantica luna di miele.