Corfu

Pin It

Corfu è una splendida isola nelle acque del Mar Ionio, di fronte alle coste dell’Epiro. È una delle sette isole che formano l’Eptaneso (le altre sono Zante, Cefalonia, Lefkada, Paxi, Kythira). La ricca e verdeggiante vegetazione, la superba architettura veneziana, i villaggi pittoreschi, la vivace vita notturna, rendono Corfu il paesaggio più spettacolare di tutta la Grecia, che attrae ogni anno migliaia di turisti, primi fra tutti gli Italiani.

L’isola ha spiagge stupende: da Nord la prima che si incontra è la spiaggia di Sidari, dove si trova il “canal d’amour”, poi verso Sud ci sono le spiagge di Ermones, Glyfada, Pelekas, Myrtiotissa e le verdissime baie di Paleokastritsa circondate da colline rocciose ricche di ulivi e cipressi. Le acque cristalline, le belle spiagge di sabbia e le grotte marine, fanno di questo posto un vero paradiso!

L’isola è piuttosto montuosa, il Monte Pandokrator (906m) a nord dell’isola è il suo punto più alto.
Il nome originale dell’isola è Kerkyra, e deriva dal nome della Ninfa Korkira. Secondo la mitologia Poseidone, dio del mare, si innamorò della Ninfa, la rapì e la portò sull’isola. Da allora l’isola prende il nome della Ninfa.

Gli scavi archeologici hanno rilevato che l’isola era abitata sin dall’era Paleolitica (7-4sec a.C.), periodo in cui Corfu era un centro commerciale molto importante ed era abitata dai Fenici.
Durante il periodo bizantino la città si espanse gradualmente fino a diventare un territorio molto potente e fortificato, pieno di rocche e castelli come il Castello dell’Angelo, il Castello di Gardiki, la fortezza di San Marco.

 

  • Come Arrivare

    L’isola di Corfu può essere raggiunta in aereo o col traghetto.

    L’isola ha infatti un aeroporto internazionale, l’aeroporto di Kapodistrias. L’aeroporto si trova a 3 km a sud della città di Corfu ed è raggiungibile con gli autobus locali o con uno dei molti taxi. Molti hotel mettono a disposizione il proprio mini-bus per effettuare il trasferimento da e per l’aeroporto. All’aeroporto si possono trovare anche vari autonoleggio. L’isola di Corfu è collegata inoltre con l’aeroporto Internazione di Atene e Salonicco. Da entrambi gli aeroporti Corfu si raggiunge in circa 50 minuti.
    La maggior parte dei voli per Corfu arrivano prima ad Atene e poi proseguono per l’isola.
    Ci sono anche molti charter per l’isola che operano tutto l’anno e connettono direttamente Corfu alle varie città d’Europa. La compagnia aerea low-cost Easy Jet effettua anche voli dagli aeroporti Europei a Corfu.
    Per maggiori informazioni:
    Aeroporto di Kapodistrias
    Tel.: +30 26610 89600
    E-mail :kakktl@otenet.gr

    È possibile raggiungere Corfu anche con l’idroplano partendo dalla città di Ioannina, nell’Epiro. Gli idroplani hanno iniziato a funzionare un paio di anni fa e connettono Corfu a Ioannina e all’isola di Paxi.

    Via mare Corfu è raggiungibile con il traghetto dal porto di Patras o dal porto di Igoumenitsa. Dal porto di Igoumenitsa è possibile raggiungere la parte sud di Corfu e arrivare al porto di Lefkimi in circa un’ora. Il servzio è disponibile ogni giorno dalle 5 del mattino fino alle dieci di sera. Dal porto di Patras il viaggio dura circa sei ore. Non ci sono traghetti per Corfu dal Pireo.

    Se si è ad Atene e si vuol andare a Corfu col traghetto, è possibile prendere l’autobus per Patras (circa 3 ore) e poi prendere il traghetto per Corfu (circa 7 ore), oppure andare con l’autobus a Igoumenitsa (circa 7 ore) e da lì il traghetto per Corfu (1,5 – 2 ore).
    Inoltre Corfu è raggiungibile col traghetto dall’Italia con partenze da Venezia, Bari, Ancona.
    Il traghetto collega Corfu anche ad altre isole come Paxi, Zante, Cefalonia.

    Per tutte le informazioni sugli aeroporti d’Italia e d’Europa: Tutti gli Aeroporti

  • Sull’isola ci sono splendidi e suggestivi posti da visitare.

    Isola di Pontikonisi
    A 4 km da Corfu c’è la penisola di Kanoni dove si trova l’isola di Pontikonisi e il famosissimo campanile bianco del Monastero della Panaghia Vlacherna, collegato alla terraferma da un pontile. Il monastero è il più famoso dell’isola ed anche molto suggestivo.

    Città di Kassiopi
    È un piccolo villaggio a 35 km a nord dalla città di Corfu ed è dominato da una fortezza romana situata lungo il porto.

    Città di Agios Matheos
    La città, a 23km a sud di Corfu, non è presa di mira dal turismo ed offre una meravigliosa vista sul mare.

    Pelekas
    Il paese, a 13km ad ovest di Corfu, è piuttosto affollato in estate ed è il punto di partenza per escursioni intorno all’isola. Si dice abbia il miglior tramonto di tutta l’isola di Corfu.

    Castello dell’Angelo
    È strategicamente situato in prossimità di Krini. Probabilmente del XIII secolo, fu costruito per difendere gli abitanti dagli attacchi dei pirati. C’è anche una chiesa, in onore degli Arcangeli Gabriele e Michele, costruita in una grotta.

    Castello di Gardiki
    Sebbene parzialmente demolito, ha un evidente stile bizantino. Il castello, piuttosto vistoso per la sua forma ottagonale, è ben visibile dall’entrata al villaggio di Gardiki ed è situato alla sua destra. Il castello attrae ogni anno orde di turisti.

    Alcuni numeri di telefono utili per il soggiorno sull’isola:
    Taxi Station: +30 26610 33811/ 33812/ 41333
    Suburban Buses (KTEL): +30 26610 30627

    La Capitale dell’isola di Corfu
    Corfu
    La città di Corfu è la capitale d’isola di Corfu ed è una delle più belle ed eleganti città della Grecia, nonché la città più grande e maggiormente popolata (circa 30mila abitanti) delle isole Ionie e costituisce il principale porto dell’isola.
    Ha subito a lungo l’influenza dei veneziani che per secoli hanno controllato l’isola. I turchi non hanno mai occupato Corfu a differenza delle altre isole Ioniche e questo rende la città differente dal resto della Grecia.
    Costruita su un promontorio, la città ha una architettura unica influenzata dai molti secoli di dominazione veneziana, francese, inglese.
    I vari stili architettonici rendono la città di Corfu unica in charm, carattere e atmosfera.
    I veneziani costruirono due fortezze nella città: la vecchia fortezza, vicino a piazza Spianada, e la nuova fortezza, proprio sopra il vecchio porto.
    I francesi e poi gli inglesi seguirono la dominazione dei veneziani. L’intera città fu riorganizzata e la maggior parte di quel che noi oggi vediamo risale al periodo dal XVI al XIX secolo.
    Vennero edificati magnifici monumenti come la piazza Esplanade, il Liston, il Palazzo di San Michele e San Giorgio, il palazzo di Mon Repos e molte altre meravigliose architetture.
    Il centro della città è basato intorno alle due fortezze che sono entrambe da visitare. La parte più a Nord della città contiene la nuova fortezza ed anche il nuovo ed il vecchio porto. Il nuovo porto è dove i traghetti arrivano a Corfu. Il vecchio porto è meno trafficato ma più pittoresco.

    La piazza dell’Esplanade (chiamata anche Spianada) è la piazza centrale della città di Corfu. È stata costruita tra le due fortezze durante la dominazione veneziana. Divenne una piazza pubblica durante l’occupazione francese ed è stata disegnata secondo l’architettura dei giardini francesi, con molti alberi e fiori.
    Ogni estate questa piazza ospita la competizione di cricket, l’unica manifestazione di questo genere che si svolge in Grecia. La piazza Esplanade è circondata da edifici sontuosi e monumenti imponenti e dalla vecchia fortezza veneziana. Uno dei più bei edifici della piazza è il Liston che si trova ad ovest dell’Esplanade ed è stato cotruito durante l’occupazione francese. La sua stupenda terrazza ad arcate è stata ispirata dallo stile architettonico di Via de Rivoli, Parigi, ed ospita i più eleganti e lussuriosi caffè e ristoranti dell’isola. La città ha anche dei bellissimi dintorni come quello di Kanoni dove si trovano le rovine della città antica o la bellissima area di Mandouki.
    La città di Corfu è ben servita da due linee di autobus gestite dalla KTEL: la linea blu per i percorsi urbani, la linea verde per i percorsi extraurbani. Il capolinea della linea blu si trova in prossimità del porto; il capolinea della linea verde è in piazza Sarocco, nel centro della città. Nella maggior parte dei casi è possibile acquistare direttamente a bordo il biglietto.

    Da visitare
    Piazza Esplanade (o Spianada)
    Questa piazza è uno dei monumenti più significativi della città è si pensa sia la piazza più larga degli interi Balcani. Prima del XIX secolo l’area era vuota ed usata per scopi difensivi e strategici. Oggi è la piazza centrale della città. Si trova tra la Vecchia Fortezza e la Città Vecchia.

    Vecchia Fortezza
    Conosciuta anche come Paleo Frourio, la costruzione iniziò nell’VIII secolo e servì a proteggere la città di Corfu dai vari conflitti. Nei secoli la fortezza subì delle modifiche. I veneziani ad esempio aggiunsero il fossato nel XVI secolo e gli inglesi aggiunsero vari edifici al suo interno, come una chiesa nel XIX secolo. Dall’alto della fortezza si può godere di una magnifica vista sulla città. La fortezza è una delle attrazioni storiche più popolari dell’isola.

    Nuova Fortezza
    Venne costruita dai veneziani ed è situata strategicamente vicino al vecchio porto della città. La costruzione di questa fortezza inespugnabile iniziò nel 1576 e continuò fino al 1645. Fu completata subito dopo l’invasione Turca.
    I suoi sotterranei sono intriganti e misteriosi. Proprio sopra all’arco principale è ritratto il leone di Venezia.

    Accademia Ionica
    Situata nel lato sud della piazza di Esplanade, l’Accademia Ionica è stata fondata nel 1808 da Ioannis Kapodistrias, primo Governatore del nuovo Stato Indipendente Greco, ed è stata la prima Università della Grecia. Questo bellissimo palazzo è stato distrutto nel 1943 durante l’irruzione italiana ma è stato meravigliosamente ristrutturato.

    Palazzo di San Michele e San Giorgio
    Situato a nord della piazza Esplanade, questo Palazzo è uno dei più eleganti monumenti dell’isola. È stato costruito durante l’occupazione inglese, nel 1824.

    Piazza del Municipio
    Durante l’occupazione veneziana, la piazza del municipio è stato il luogo di incontro dei nobili. Nel 1720 è stato usato come teatro lirico ed è stato chiamato Teatro di San Giacomo. Oggi l’edificio ospita la banca nazionale greca.

    Piazza del Santo
    Intorno a questa piazza sono situati tre delle più importanti ed imponenti chiese di Corfu: la chiesa di Santo Spiridon, che ha il campanile più grande di tutte le chiese della città e la sua rossa cupola è la prima cosa che i visitatori vedono quando arrivano col traghetto a Corfu. Santo Spiridon è il protettore dell’isola. Salvò la città da una peste nel XVII secolo.
    Le altre due chiese sono la chiesa della Beata Vergine degli Stranieri e la chiesa di San Giovanni.

    Mandouki
    Mandouki è una zona storica: i suoi abitanti resistettero contro i conquistatori francesi nel 1799. Oggi è un delizioso sobborgo con una piacevole strada principale circondata da case d’epoca ben ristrutturate, negozi, bar e taverne greche tradizionali.

    Monastero di Platytera
    Situato nel sobborgo di Mandouki, il monastero fu costruito nel 1743 e restaurato dopo la sua distruzione nel 1799. In questo monastero c’è la tomba di Ioannis Kapodistrias, primo governatore dello Stato Greco Indipendente.

    Musei
    Museo di Arte Asiatica
    È l’unico museo di questo genere in Grecia. Ha sede in un imponente edificio neoclassico vicino il Liston, in piazza Espianada, nel palazzo di San Michele e San Giorgio. L’ edificio è stato costruito tra il 1819 ed il 1824.
    Le opere esposte comprendono oggetti provenienti dalla Cina, dal Giappone, dall’ India, dal Pakistan, dalla Korea, dal Siam, dal Tibet, dal Nepal, dalla Cambogia, e dalla Tailandia. Tra gli oggetti esposti vi sono un’armatura e armi Samurai, maschere del teatro, oggetti cinesi di porcellana e bronzo, sculture e ceramiche. Le opere sono esposte in 5 stanze. Il piano terra del museo era l’entrata del Senato Ionico ed è possibile vedere i ritratti dei presidenti del Senato. Al secondo piano c’è la stanza del trono, la sala da ballo e la sala da pranzo, con le medaglie dell’ordine dei Cavalieri dipinti sulle pareti.
    Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 08:30 alle 19:00 (da maggio ad ottobre) e dalle 08:30 alle 15:00 (da novembre ad aprile).
    Prezzo biglietti: €3 (intero) €2 (ridotto)
    Biglietto speciale: €8 (intero) €4 (ridotto) valido per visitare il Museo Archeologico, la Vecchia Fortezza, la Chiesa di Antivouniotissas ed il Mueso di Arte Asiatica.
    Per maggiori informazioni:
    Email: matk@culture.gr
    Tel: +30 26610 30443

    Museo Archeologico di Corfu
    Il museo ospita ritrovamenti risalenti all’epoca preistorica fino all’epoca ellenica. La collezione consiste di statue in bronzo e marmo, offerte funerarie, antiche monete, gioielli d’oro e parti di templi antichi. L’opera del museo più importante è l’imponente frontone della Gorgone del tempio di Artemide del 585 a.C. Il frontone è stato portato alla luce nel 1911 ed è considerato il frontone più antico di un antico tempio greco. Il museo archeologico si trova in via Vraila.
    Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 08:30 alle 15:00.
    Prezzo biglietto: €3 (intero) €2 (ridotto)
    Biglietto speciale: €8 (intero) €4 (ridotto) valido per visitare il Museo Archeologico, la Vecchia Fortezza, la Chiesa di Antivouniotissa ed il Museo di Arte Asiatica.
    Per maggiori informazioni:
    E-mail: protocol@hepka.culture.gr
    Tel.: +30 26610 30680

    Museo Bizantino di Antivouniotissa
    Il museo si trova nella Chiesa di Antivounissa, una delle chiese più antiche e ricche della città di Corfu. Nel 1979 la chiesa venne trasformata in museo ed espone una ricca collezione di cimeli ed icone bizantine e post-bizantine che raffigurano più di cinque secoli di arte religiosa.
    Il museo si trova nella città vecchia di Corfu, in via Arseniou.
    Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 08:00 alle 19:00 (da Aprile ad Ottobre) e dalle 08:30 alle 14:30 (da Novembre a Marzo).
    Prezzo biglietto: €2 (intero) €1 (ridotto).
    Biglietto speciale: €8 (intero) €4 (ridotto) valido per visitare il Museo Archeologico, la Vecchia Fortezza, la Chiesa di Antivouniotissa ed il Museo di Arte Asiatica.
    Per maggiori informazioni:
    E-mail: 21eba@culture.gr
    Tel: +30 26610 38313

    Museo di Solomos
    È il museo dedicato a Dionysius Solomos, il poeta greco nazionale che scrisse il testo dell’Inno Greco. Ha vissuto la maggior parte della sua vita sull’isola di Corfu, dove ha scritto la maggior parte del suo lavoro. Il museo si trova in una bellissima casa dove il poeta viveva ed espone molti oggetti personali del poeta, una collezione dei suoi manoscritti, vari ritratti e materiale fotografico.
    La casa del poeta è stata trasformata in museo dalla Società degli Studi di Corfiot.
    Il museo si trova nella città vecchia di Corfu, in via Arseniou.
    Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 09:30 alla 14:00 (da giugno ad agosto) e dalle 09:30 alle 13:00 da settembre a maggio).
    Per maggiori informazioni:
    E-mail: musol@otenet.gr
    Tel.: +30 26950 48982

    Galleria Municipale
    La Galleria Municipale di Corfu si trova nel Palazzo di San Michele e San Giorgio. Ospita brillanti lavori di artisti locali del XIX secolo ed ospita frequentemente importanti esposizioni.
    Il museo è aperto dal martedì al sabato dalle 09:00 alle 17:00.
    Per maggiori informazioni:
    E-mail: pinakcrf@otenet.gr
    Tel.: +302661048690

    Museo di Kapodistrias
    Il museo è dedicato al Primo Presidente dello Stato della Grecia, Ioannis Kapodistrias, che nacque nell’isola di Corfu.
    Per maggiori informazioni:
    Tel.: +30 26610 39528 / 32440

    Museo della musica
    Il Museo della Musica “Nikolaos Halikiopoulos Mantzaros” è stato aperto nell’ottobre del 2010 per l’iniziativa della Società Filarmonica di Corfu. È stato infatti dedicato al fondatore di questa società ed al compositore dell’Inno Nazionale Greco e dell’Inno Olimpico.
    Il museo è aperto dal martedì al sabato dalle 09:30 alle 13:30.

    Museo Numismatico
    Il Museo è stato fondato dalla Banca Ionica nel 1981. Ha sede in un edificio disegnato dall’architetto locale Ioannis Chronis. Ospita una ricca collezione di banconote, monete, documenti bancari, stampe ed altri oggetti così come la riproduzione del processo di costruzione delle banconote.
    Il museo è aperto dalle 08:30 alle 15:00.
    Per maggiori informazioni:
    Tel.: +30 26610 41552 / 80342

  • Spiagge
    Con le sue acque limpide e circondate da una vegetazione rigogliosa, le spiagge di Corfu attraggono ogni anno molti turisti. Paleokastritsa è la spiaggia più famosa. Altri posti carini in cui nuotare sono: Agios Gordis, Pelekas, Glyfada.

    Paleokastritsa
    Si trova a 23km a nord ovest dalla città di Corfu. È la spiaggia più nota e forse anche la più pittoresca dell’isola. Verdi ed enormi scogliere circondano la costa e molte grotte marine tutt’intorno a Paleokastritsa possono essere visitate con la barca. La spiaggia è piuttosto piccola e molto popolare. È circondata da bar ed hotel e lì vicino c’è una strada non molto silenziosa. Ma la vista di baie ed insenature sono meravigliose.

    Agios Gordios
    Si trova a 19km a sud ovest della città di Corfu. È una delle spiagge più note di Corfu. La spiaggia è circondata da imponenti formazioni rocciose. È molto verdeggiante ed offre vari servizi turistici. Diventa molto affollata durante l’alta stagione per il noto Pink Palace Hotel che attrae, ogni anno, moltissimi studenti americani e canadesi.

    Pelekas
    Si trova a 13km ad ovest della città di Corfu. È circondata da verdi grandi scogli. La costa ha una sabbia molto morbida. È sorprendente notare che anche i residenti parlano inglese fluente e molti con un distinto accento americano e australiano. La gente del posto è molto accogliente.

    Glyfada
    Si trova a 16 km ad ovest della città di Corfu. È una delle spiagge più popolari e splendide dell’isola. L’ampia superficie di sabbia fine è circondata da scogliere ricoperte di alberi.

    Quartiere vecchio di Corfu

    Quartiere vecchio di Corfu

    Divertirsi a Corfu
    Il divertimento non manca a Corfu. Bar, club, discoteche, musica fino al mattino, sia nel centro di Corfu che sulle tante belle spiagge. Le mete più note dove trascorrere notti di puro divertimento sono Palaiokastritsa, Glyfada, Benitses, Dasia, Goybia, Ipsos.

    A Corfu c’è anche un Casino, situato nell’ Holiday Palace hotel (che offre una spettacolare vista panoramica), nella zona di Kanoni, a 4km dalla città di Corfu e dall’aeroporto.
    Il Casino costituisce il primo Casino del dopoguerra costruito in Grecia ed iniziò a funzionare nel 1962. Ha una dimensione di 900mq,ed una grande varietà di giochi: 50 slot machine, 10 tavoli di roulette americana, 4 tavoli di Backjack, 1tavolo da poker. È aperto dalle 20:00 alle 03:00. Per entrare occorre avere almeno 23 anni e avere la propria carta d’identità o un passaporto valido.
    Per maggiori informazioni:
    E-mail : cascorfu@otenet.gr
    Tel.: +30 26610 46941 – 42

    C’è anche un parco acquatico, che si trova  vicino al villaggio di Agios Ioannis, nel centro dell’isola. È il parco di divertimento acquatico più divertente di tutta Europa. Oltre ai tanti giochi acquatici ha anche 7 piscine con 7 diversi tipi di onde. È dotato di un parcheggio gratuito di 600 posti auto. Il parco acquatico è aperto da maggio ad ottobre. C’è anche un autobus che collega il parco alla città di Corfu. Il tragitto è di appena 20 minuti.
    Per maggiori informazioni:
    E-mail: http://www.aqualand-corfu.com/contact.asp
    Tel.: +30 26610 58351


Guida di Corfù


Hotel Consigliati

Arion Hotel

Arion HotelSituato a pochi passi dalla spiaggia di Anemomilos, ad appena 50 metri dalla spiaggia ex-Reale Mon Repo, a cui potrete accedere gratuitamente, e a 1,2 [...]

Hotel Atlantis

Hotel AtlantisAl check-in vi sarà richiesto di esibire un documento d'identità con foto e una carta di credito. Siete pregati di notare che le Richieste Speciali [...]

Konstantinoupolis

KonstantinoupolisSituato nel centro di Corfù, in un edificio ristrutturato risalente al 19° secolo, il Konstantinoupolis è un tradizionale hotel dotato di vista sul [...]

CNic Hellinis Hotel

CNic Hellinis HotelSituato a Corfù, nella zona di Kanoni, l'Hellinis Hotel dista 600 metri dalla spiaggia e 3 km dal Palazzo Mon Repos e offre un'ampia piscina e spazio [...]

Folies Corfu Town Hotel Apartments

Folies Corfu Town Hotel ApartmentsSituato in una posizione tranquilla, a 2 km dalla città di Corfù, il Folies offre sistemazioni con angolo cottura in un ambiente grazioso con giardi [...]

Ariti Grand Hotel

Ariti Grand HotelSituato una posizione centrale nella zona di Kanoni, a soli 3,5 km dalla città di Corfù, e circondato da un giardino da 4000 m², l'Hotel Ariti vant [...]

Ariti Grand Hotel

Ariti Grand HotelÈ necessario pagare prima dell'arrivo tramite bonifico bancario. Dopo aver prenotato, la struttura vi contatterà per fornirvi le relative istruzioni [...]

Corfu Holiday Palace

Corfu Holiday PalaceAffacciato sul mare, sulla laguna e sulla famosa Isola di Pontikonissi, il Corfu Holiday Palace sorge nei pressi del centro di Corfù e offre piscine [...]