Zante

Pin It

L’Isola di Zante, a sud di Cefalonia, fa parte delle Isole Ionie. È un grande luogo turistico ed è la terza isola più grande del Mar Ionio, dopo Corfu e Cefalonia. È un’isola verdeggiante dotata di vallate fertili ed un clima temperato. I veneziani che dominarono nell’isola dal 1484 al 1797 la chiamavano “Fiore di Levante” per la presenza, sull’isola, di oltre 7000 specie di fiori.

Ha spiagge di sabbia bellissime, con acque cristalline che attraggono ogni anno centinaia di turisti. L’isola è famosa per le tartarughe di mare Caretta-Caretta, specie in pericolo d’estinzione, che arrivano sull’isola durante il periodo di riproduzione per deporre le loro uova sulla sua soffice sabbia dorata.
Zante è conosciuta anche per i suoi uliveti e per i suoi vini. I paesi di montagna dell’isola sono particolarmente tradizionali ed hanno splendide ville antiche, sopravvissute ai terremoti del 1953.

Caratteristici villaggi di pescatori impreziosiscono la costa dell’isola e sorgono in prossimità di spiagge bellissime.
L’isola di Zante, come dimostrano vari reperti archeologici, è abitata sin dal Periodo Neolitico. Il famoso e antico poeta e scrittore greco Omero la cita nel suoi due capolavori, l’Iliade e l’Odissea, affermando che i primi abitanti dell’isola furono il figlio del Re Dardano di Troia ed i suoi uomini, intorno al 1500 – 1600 a.C. L’isola appartenne prima ad Atene poi a Sparta e più tardi passò alla Macedonia. I romani la occuparono all’inizio del II secolo a.C. Successivamente seguì il lungo periodo bizantino. Dopo la caduta di Costantinopoli, Zante cadde sotto la dominazione degli Orsini fino al 1485 quando fu occupata dai veneziani che la dominarono per oltre 300 anni. I veneziani imposero le loro leggi e divisero gli isolani in tre categorie: i nobili, registrati nel Libro d’Oro, i cittadini, e la gente comune. La terribile oppressione della gente comune da parte dei nobili portò alla loro rivolta, nel 1630, che finì nel sangue. Nel 1797 i repubblicani francesi cacciarono i veneziani dall’isola. Fu allora che la gente comune, nel celebrare la loro liberazione dai veneziani, bruciarono il famoso Libro d’Oro. La presenza dei francesi sull’isola fu breve. Nel 1798 l’isola andò sotto la dominazione Russo-Turca fino alla Repubblica delle Isole Ionie, nel 1800. Nel 1809 l’isola fu presa dagli inglesi che posero la capitale dello Stato Ionio a Zante. Zante divenne poi parte della Grecia, con le altre isole Ionie, nel 1864.
Qui nacque Ugo Foscolo (1778) che la ricorda nel sonetto”A Zacinto“.

L’architettura dell’isola risente molto dell’influenza della cultura dell’Europa Occidentale, dei veneziani, francesi ed inglesi che conquistarono l’isola. Ecco perché l’architettura di Zante unisce entrambi gli stili Barocco e Rinascimentale. L’architettura delle chiese è molto interessante e caratterizzata da campanili, costruiti in genere accanto alla chiesa e che sembrano piccole torri.

Sono chiese differenti da quelle Bizantine: l’edificio centrale è lungo e basso ed ha un’unica navata, simile alle chiese dell’ Europa Occidentale.
È possibile spostarsi nell’isola utilizzando i mezzi di trasporto pubblico che percorrono una rete di strade di buona qualità che coprono l’intera isola. I biglietti sono disponibili sull’autobus. L’Organizzazione del Trasporto Locale gestisce tour nell’isola con fermate in tutte le principali località. Il servizio taxi è disponibile su tutta l’isola e nella maggior parte delle località c’è una stazione taxi. Il costo del servizio per le destinazioni popolari è standard. Spostarsi con la barca resta sempre un modo molto piacevole per scoprire l’isola di Zante. Il servizio di taxi-boat offre collegamenti regolari e giornalieri dal porto principale dell’isola e da altri porti verso luoghi che si trovano tutt’intorno all’isola, alcuni dei quali non sono accessibili con altri mezzi di trasporto, come l’isola di Marathonisi, le molte bellissime grotte di Zante e la spettacolare spiaggia di Shipwreck con le sue suggestive formazioni rocciose. In molte località è possibile il noleggio di piccole barche.

  • L’Isola di Zante si raggiunge in aereo o col traghetto.
    L’Aeroporto Internazionale ” Dionysios Solomos ” di Zante si trova nella zona di Laganas, a 6 km dalla capitale. Riceve voli nazionali da Atene (la durata del volo è di circa 45 minuti) e qualche volo charter da alcune città Europee, specialmente durante il periodo estivo.
    Autobus e taxi effettuano servizio da e per l’aeroporto. Il costo di un taxi dall’aeroporto al centro di Zante città è di circa 5-6 euro. Molti hotel e appartamenti dati in affitto mettono a disposizione dei loro clienti mini bus o macchine private per il trasporto da e per l’aeroporto.
    Per maggiori informazioni:
    Aeroporto Dionisios Solomos di Zante
    Tel.: + 30 26950 – 29500
    E-mail: kazastl@hcaa.gr
    Radio Taxi: + 30 26950 – 48400

    L’isola è collegata al Peloponneso per mezzo di traghetti che portano a Killini, sulla costa orientale. Il viaggio è di circa 1 ora. Non ci sono invece traghetti diretti per il Pireo. Se si è ad Atene e si vuole andare a Zante col traghetto, è possibile andare con l’autobus a Killini (il viaggio è di circa 4 ore) e poi prendere il traghetto per Zante. Ci sono traghetti che collegano Zante a Cefalonia. Da Cefalonia i traghetti partono da Pessada, sul lato meridionale di Cefalonia, mentre da Zante i traghetti partono da Agios Nikolaos Schinari, sul lato settentrionale dell’isola. Il viaggio dura circa 1 ora e 20 minuti. I traghetti tra Cefalonia e Zante sono gestiti da:
    Ionion P. Naftiliaki Company
    Mr Mihalis Tel.: +30 26710 91280 – +30 6944 880 333

  • L’Isola di Zante ha interessanti e suggestivi posti da visitare.

    Macherado
    Situato a 10 km ad ovest della capitale, è il secondo paese più grande dell’isola. La sua principale attrazione è la Chiesa di Santa Maria del XIV secolo col suo splendido campanile veneziano ed una collezione di icone ed affreschi.
    La chiesa è famosa perché al suo interno si trova l’icona di Santa Maria circondata da alcune offerte tra cui il bellissimo gioiello della Regina Olga.

    Keri
    Si trova a 20 km a sud ovest della capitale dell’isola, su una collina verdeggiante. È un paese tranquillo ed affascinante fatto di tradizionali case di pietra e vicoli stretti. La piazza centrale del paese è veramente molto affascinante ed offre una magnifica vista sul Mar Ionio. Panagia Keriotissa è la chiesa del villaggio che ospita un’ icona di cui si dice avere proprietà miracolose.

    Volimes
    Posto sul lato settentrionale dell’isola, ad un’altitudine di m.480 slm, questo paese agricolo si trova a 33 km a nord ovest di Zante Città.

    Grotte Blu
    Create dalle erosioni delle onde, si trovano sulla parte più settentrionale dell’isola. Vengono organizzate escursioni in barca.

    Isola Marathonisi
    È un’isola immacolata nella baia di Laganas, proprio di fronte alla spiaggia di Limni Keriou. Ci sono escursioni in barca per Marathonisi, conosciuta per la bellezza delle sue spiagge ed il paesaggio verde. Sulla sua soffice sabbia le tartarughe di mare vanno a depositare le loro uova.

    Parco Askos Stone
    Si trova a nord dell’isola, nella località di Volimes. Ha molti alberi e tante specie di animali. Il parco è attraversato da sentieri di pietra molto stretti.

    Chiesa di Santa Maria
    Si trova nel villaggio di Maherado. Venne costruita durante il XIV secolo ed è considerata una delle chiese di Zante più importante ed anche la più famosa. Ha un campanile in stile veneziano costruito in modo tale che ogni rintocco può essere sentito in tutta Zante. Costruito come una semplice e comune basilica, la chiesa ospita una rinomata collezione di icone e affreschi dipinti da famosi artisti greci. Tra queste, l’icona di Santa Maria che si dice sia miracolosa.

    Chiesa di San Giorgio Filikon
    Si trova su una collina nell’area di Bohali ed è una delle chiese più famose di Zante. La sua fama è dovuta all’icona che ospita: di fronte ad essa i membri dell’organizzazione segreta rivoluzionaria chiamata “Filiki Eteria” (Associazione degli Amici) presero i loro voti di seguire la causa della Rivoluzione e lotta ai Turchi. Vicino all’icona è stata posta una lista con i nomi dei membri tra cui i nomi di famosi rivoluzionari greci come Kolokotronis, Fotomaras, Nikitaras.

    Monastero di Anafonitria
    Si trova nell’area di Plemonariou, vicino al villaggio che porta lo stesso nome, a nord ovest di Zante. San Dionysos, il santo patrono dell’isola, visse i suoi ultimi anni in questo Monastero.

    La Capitale dell’Isola di Zante
    Zante Città
    È la capitale ed il principale porto dell’isola, con una popolazione di circa diecimila abitanti. La città si trova nella parte orientale dell’isola, con un’architettura piuttosto particolare, influenzata dai veneziani, dai francesi e dagli inglesi che la colonizzarono. Il forte terremoto del 1953 ha distrutto la maggior parte delle eleganti ville e gli edifici neoclassici che abbellivano la capitale. Solo pochi palazzi tradizionali e chiese sono sopravvissuti fino ad oggi. La nuova città è stata costruita sui resti di quella antica con l’intenzione di preservare l’architettura tradizionale, cosa che fu possibile solo per poche zone, come la spaziosa Piazza Solomos, per la grande povertà che i danni e i disastri del terremoto portò sulla popolazione.

    Da vedere
    Litorale
    Il lungo litorale che si estende tra Piazza Solomos e la Chiesa di San Dionysios, è il luogo più popolare e affollato di Zante, con molti ristoranti, negozi turistici, agenzie varie. Tutta l’attività commerciale e culturale dell’isola è concentrata nella terza strada parallela al litorale.

    Piazza Solomos
    Piazza Solomos è un’ampia piazza circondata da alcuni eleganti edifici e loro portici. La piazza porta il nome del famoso poeta greco Dionysios Solomos che scrisse l’Inno Nazionale Greco. In onore della vita e del lavoro del poeta è stato fondato un museo, situato nei pressi di Piazza San Marco.

    Fortezza Veneziana
    Una fortezza veneziana si eleva sulla città: oggi è possibile vedere solo l’entrata e le mura esterne.

    Chiesa di San Dionysios
    L’imponente chiesa si trova sulla parte sinistra del litorale, vicino al porto, ed è dedicata al santo patrono di Zante il cui corpo è lì conservato, in un reliquario d’argento scolpito. Ha un’imponente torre campanaria, la più alta della città. La chiesa ospita anche alcuni bellissimi e preziosi dipinti.

    Zante

    Zante

    Musei
    Museo di Arte Post Bizantina
    Ha sede nel grande edificio di Piazza Solomos, nella capitale, la piazza più grande della città. Espone icone di grande valore, vestiario ecclesiastico, affreschi dal XVI al XIX secolo e documenti e foto di Zante prima del terremoto del 1953.
    Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 08:30 alle 15:00.
    Prezzo biglietto: €3 (intero) €2 (ridotto)
    Per ulteriori informazioni:
    Tel.: +30 26950 42714

    Museo di Solomos
    Si trova in Piazza San Marco, nella capitale, ed è dedicato al poeta Dionysios Solomos. Espone una collezione di manoscritti, ritratti, indumenti personali e busti di famose personalità dell’isola così come i mausolei dei due importanti poeti greci: Solomos e Kalvos.
    Il museo è aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 14:00.
    Per maggiori informazioni:
    Tel.: +30 26950 28982

    Museo Xenopoulos
    È dedicato a Gregorios Xenopoulos, un famoso drammaturgo nato a Zante. Ha sede nella casa natale dello scrittore ed espone i suoi manoscritti, foto ed oggetti personali.
    Il museo è aperto dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00.
    Per maggiori informazioni:
    Tel.: +30 26950 23780

    Museo del Folklore Vertzagio
    Si trova nella località di Pigadakia, a 2 km da Alykes. Il museo è una ricostruzione di una casa tradizionale: una sala da pranzo, una cucina, una camera da letto ammobiliata tradizionalmente ed utensili quotidiani. Si trova esposta anche una vecchia macina che veniva utilizzata per spremere uva e olive per fare vino ed olio.
    Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 08:30 alle 15:00.
    Prezzo biglietto: €3 (intero) €2 (ridotto)
    Per ulteriori informazioni:
    tel.: +30 26950 42714

    Museo Navale
    Ci sono due Musei Navali a Zante con documenti storici e manufatti risalenti al periodo bizantino.

    Museo di Storia Naturale
    Si trova nella zona montuosa di Santa Marina, al centro dell’isola. È stato fondato nel 2000 per mezzo di una iniziativa privata e vuole rappresentare la flora, la fauna e la vita marina dell’isola.
    Il museo è aperto da novembre ad aprile dalle 09:00 alle 14:00 e da maggio ad ottobre dalle 09:00 alle 18:00.
    Per ulteriori informazioni:
    Tel.: 26950 65040 / 62282
    E-mail: info@museumhelmis.gr


  • Spiagge
    Le bellissime spiagge dell’isola di Zante sono famose in tutta la Grecia per la loro bellezza incontaminata e le loro acque trasparenti e color smeraldo.

    Spiaggia Navagio o Shipwreck
    Situata nella parte nord occidentale dell’isola, è la spiaggia più famosa di Zante. È sempre affollata per le escursioni in barca che giungono lì durante tutto il giorno. Le acque esotiche e le rocce che la circondano attraggono moltissime persone.

    Spiaggia Gerakas
    Si trova a 18 km a sud di Zante Città ed è considerata una delle spiagge più belle. Ha una lunga spiaggia di sabbia e meravigliose acque cristalline.

    Spiaggia di San Nicola
    Si trova a 32 km a nord ovest di Zante Città ed è una spiaggia molto popolare. Diventa affollatissima per le sue attività di sport acquatici. Inoltre l’area è perfetta per le immersioni.

    Spiaggia Kalamaki
    Si trova a 6 km a sud di Zante Città ed è la spiaggia più vicina all’aeroporto. Diventa molto popolare ed è ricca di strutture e sevizi turistici.

    Porto Zoro
    A 17 km a sud est di Zante Città, è una lunga spiaggia di sabbia tra Argassi e Vassilikos. Per la sua posizione e la sua naturale bellezza, diventa molto popolare durante il periodo estivo.

    Spiaggia Spanzia
    È una bellissima spiaggia vicino Vassilikos, nella parte meridionale dell’isola, a 16 km a sud ovest di Zante Città. Parte della spiaggia ha sassolini, altra sabbia.

    Divertimento
    La vita notturna di Zante è davvero entusiasmante ed ha molto da offrire. Tantissimi bar e locali che si trovano sull’isola propongono vari tipi di musica e attraggono moltissime persone con i loro drink e le danze che durano tutta la notte. Il divertimento è concentrato nelle famose spiagge di Argasi, Laganas, Alykes e Tsilivi. Zante città, la capitale dell’isola, non ha moltissimi bar e locali ma ristoranti, taverne e caffetterie.
    Nell’isola c’è anche un Parco Acquatico situato nella località di Sarakinado, tra Tragaki e Zante Città. Offre una grandissima gamma di giochi d’acqua. Ha anche una grande piscina per nuotare in un’atmosfera più tranquilla. E, per gli entusiasti di golf, organizza corsi di mini-golf. Dispone di un ampio parcheggio per oltre 600 macchine. Il parco è aperto da maggio ad ottobre.
    Per ulteriori informazioni:
    Tel.: +30 26950 65150
    E-mail: info@zantewatervillage.gr
    Nella capitale dell’isola, negli ultimi giorni di agosto ed i primi giorni di settembre, ha luogo il Festival del Vino, durante il quale possono essere degustati gli eccellenti vini prodotti nell’isola; mentre a giugno ha luogo il Festival del Poker a cui possono partecipare giocatori di ogni livello.



Hotel Consigliati

Avalon Hotel

Avalon HotelSituato sulla pittoresca collina di Bochali, a 1 km dalla spiaggia più vicina, l'Aquis Avalon Hotel offre una piscina all'aperto e sistemazioni con v [...]

Zante Vista Villas

Zante Vista VillasSiete pregati di comunicare in anticipo a Zante Vista Villas l'orario in cui prevedete di arrivare. Potrete inserire questa informazione nella sezione [...]

Aerial View Villas

Aerial View VillasDotata di una piscina all'aperto circondata dalla lussureggiante campagna ionica, l'Aerial View Villas si trova nell'area di Lithakia e offre una sist [...]

Panorama Inn

Panorama InnSiete pregati di comunicare in anticipo a Panorama Inn l'orario in cui prevedete di arrivare. Potrete inserire questa informazione nella sezione Richi [...]

Lofos Strani

Lofos StraniImmerso in un giardino rigoglioso, il Lofos Strani sorge a Zante, nell'area di Bochali, e offre una piscina, uno snack bar e una terrazza solarium con [...]

Anastasia Studios

Anastasia StudiosPosto a 5 metri dalla spiaggia di Krioneri, l'Anastasia Studios offre unità fornite di balcone arredato e di viste sul giardino o sul Mar Ionio. La c [...]

Pettas Apartments

Pettas ApartmentsSiete pregati di comunicare in anticipo a Pettas Apartments l'orario in cui prevedete di arrivare. Potrete inserire questa informazione nella sezione [...]

Renesis Studios & Apartments

Renesis Studios & ApartmentsSiete pregati di comunicare in anticipo a Renesis Studios & Apartments l'orario in cui prevedete di arrivare. Potrete inserire questa informazione nel [...]