Idra

Pin It

L’isola di Idra si trova nell’arcipelago Argosaronico, tra le isole di Poros e Spetses, vicino alla costa orientale del Peloponneso.
Ha un terreno sterile, un’economia basata essenzialmente sull’economia e sulla pesca, ed un clima temperato, con poche precipitazioni, inverni miti ed estati fresche.
Caratteristica principale dell’isola è la totale assenza di veicoli. Gli unici mezzi di trasporto sono gli asinelli i quali fanno di Idra un’isola pittoresca e tranquilla.
Secondo la mitologia Idra era un mostro con nove teste, sorella di Medusa.

Scavi archeologici hanno portato alla luce un antico insediamento di epoca Micenea e si pensa quindi che l’isola cominciò ad essere abitata in quel periodo. Idra divenne, durante il XVII secolo, una potente flotta mercantile e il suo potere crebbe notevolmente durante il XVIII secolo per il notevole sviluppo della sua flotta commerciale. La superiorità della flotta dell’isola raggiunse il culmine durante le Guerre Napoleoniche e con la creazione dell’Accademia Marina Mercantile. In questo modo fu in grado di monopolizzare il trasporto marino in tutto il Mediterraneo.

Idra è, forse, l’unico luogo, in Grecia, con tantissimi e bellissimi edifici del XVIII e XIX secolo. La maggior parte delle case dell’isola sono costruite in pietra grigia, abbondante sull’isola: hanno tetti tegolati e, diversamente dalle case delle vicine isole di Spetses e Poros, sono alte e strette, per l’inclinazione del terreno sul quale è stata costruita la città. Un’altra caratteristica dell’architettura di Idra sono i colori brillanti degli infissi, delle porte, delle finestre, delle balaustre e delle pareti delle logge delle case. Splendidi mulini in pietra con tetti colorati e bellissime chiese e cappelle completano l’architettura dell’isola.

Poiché i veicoli motorizzati sono proibiti sull’isola, gli unici mezzi di trasporto sono gli asinelli e i taxi-boat. Asini e muli possono essere noleggiati ovunque nella capitale e sono un piacevole modo pittoresco e originale per visitare l’isola ed i suoi monasteri.
I taxi boat invece ormeggiano nel porto di Idra Città e portano il turista verso tutti i luoghi rocciosi e in cui è possibile nuotare così come verso le poche spiagge dell’isola. Effettuano anche viaggi giornalieri verso le vicine isole di Egina, Poros, Spetses.

  • L’aeroporto più vicino all’isola è l’Aeroporto Internazionale di Atene.
    Idra è ben collegata, col traghetto, a Poros (la durata del viaggio è di circa 1 ora), a Methana (2 ore), a Egina (2,5 ore), al Pireo (3,5 ore) e a Spetses (1ora). Durante il periodo estivo idrofili la collegano a Spetses, Hermioni, Porto Heli, Kyparissi, Leonidio e Monemvasia.

  • Sull’isola ci sono luoghi molto caratteristici tutti da visitare.
    Kaminia
    Ad appena 1 km da Idra Città, è un piccolo porto, costruito intorno ad un’ insenatura poco profonda. La località è raggiungibile a piedi percorrendo la strada costiera di Idra città in 15 – 20 minuti.

    Vlichos
    A 2 km ad ovest di Idra Città, è più tranquilla della capitale e ha una spiaggia con sassolini. Vlichos può anche essere raggiunta in 40 minuti percorrendo a piedi la strada costiera della capitale oppure via mare utilizzando il servizio di taxi – boat da Idra Città.

    Chiesa di San Giovanni
    È la chiesa più antica dell’isola e ha splendide volte sorrette da archi di marmo. Ospita affreschi di gran valore del XVIII secolo.

    Monastero di Profitis Ilias
    Si trova nella parte nord – orientale di Idra, è stato costruito nel 1814 ed offre una fantastica vista sulla costa occidentale ed orientale dell’isola. È raggiungibile in due ore di cammino dal Monastero di Agia Triada. Vicino al Monastero si trova un bellissimo faro.

    La Capitale dell’Isola di Idra
    Idra Città
    Si trova nella parte settentrionale dell’isola e, oltre ad esserne la capitale ne è anche il suo principale porto, nonché l’unico villaggio. Ciò è dovuto al fatto che sull’isola è proibito l’utilizzo di qualsiasi veicolo e non ha strade. La città ha numerose case dalle tradizionali tegole rosse e dalle finestre dai colori brillanti, risalenti al XIX secolo e costruiti da facoltosi armatori e mercanti, palazzi antichi e stretti vicoli lastricati.
    L’ intera città è un vero gioiello, priva di qualsiasi tipo di architettura moderna e di grandi complessi alberghieri.

    Da vedere
    Chiesa dell’Assunzione della Vergine
    La chiesa, costruita nel 1643, è uno dei monumenti più antichi di Idra e si trova al centro della capitale. Ha un bellissimo campanile a tre piani di marmo puro proveniente da Tinos e che può essere visto da ogni parte della città.

    Bastioni
    I cannoni furono realmente usati per proteggere, nel passato, la città. Circondano il porto di Idra e rimandano ad un passato glorioso.

    Accademia Marina Mercantile
    È la prima Accademia della Grecia. Ha sede nella villa Tsamadou, su una collina che domina il porto e l’intera città.

    Musei
    Museo degli Archivi Storici
    Il Museo è stato fondato nel 1918. Ha sede in un’ elegante villa in pietra, nei pressi del porto di Idra Città. Espone manoscritti del periodo rivoluzionario, dipinti e modelli di navi, libri rari ed altre opere interessanti.
    Accanto all’entrata ci sono alcune antiche ancore, simbolo dell’antico potere nautico dell’isola.

    Villa Koundouriotis
    Costruita nel 1780 dalla famiglia Koundouriotis, una delle famiglie più illustri di Idra, e meravigliosamente ristrutturata nel 1990.
    Koundouriotis era un armatore che si dedicò interamente alla rivoluzione greca contro il giogo turco, utilizzando la propria nave e la propria fortuna per finanziare e aiutare la Guerra di Indipendenza.
    All’interno della villa sono esposte cimeli della famiglia Koundouriotis e vari oggetti provenienti dalle collezioni storiche e di folklore del Museo di Storia Nazionale di Atene, ed anche costumi, gioielli, ricami, ceramiche e sculture in legno.

    Museo Bizantino
    Ha sede nell’antico Monastero dell’Assunzione della Vergine, ad Idra Città. È un museo piccolo che espone una collezione di cimeli ecclesiastici risalenti al XVIII ed al XIX secolo, icone e affreschi, ricami, vasi sacri e paramenti, utensili ecclesiastici e magnifiche copertine del Vangelo.

    Museo della Cattedrale di Idra
    È uno dei luoghi più interessanti da visitare, situato al centro del porto di Idra Città. Il Museo esiste sin dal 1933, ed espone gioielli e documenti di valore storico. Qui vengono organizzate mostre sulla storia nautica di Idra.
    Il Museo non ha telefono. Per sapere se è aperto occorre andarci di persona.

  • Spiagge
    La maggior parte delle spiagge di Idra hanno scogli o baie con sassolini e acque profonde e pulite.
    Le miglior calette sono sparse sulla costa meridionale.

    Hydroneta
    Raggiungibile a piedi da Idra Città, ha una costa rocciosa.

    Spiaggia Spilia
    Raggiungibile a piedi da Idra Città non è una spiaggia ma sono scogli usati per far tuffi. L’acqua è chiara e di un bel colore blu intenso.

    Spiaggia Molos
    Si trova sulla parte occidentale di Idra Città e può essere raggiunta a piedi oppure utilizzando il servizio di taxi – boat. È una spiaggia graziosa e calma, l’ideale per rilassarsi.

    Spiaggia Vlichos
    È una bellissima spiaggia con sassolini e acque chiare, a 2 km ad ovest di Idra Città. È raggiungibile a piedi o col taxi – boat da Idra Città.

    Spiaggia Vlichos Hydra
    Si trova nella stessa località che porta il suo nome. È una piccola spiaggia con sassolini e acque chiare e cristalline. Nei pressi della spiaggia si trovano alcune taverne.
    La spiaggia può essere raggiunta a piedi in 40 minuti dal porto della capitale oppure tramite il servizio di taxi – boat.

    Spiaggia Kaminia Hydra
    Si trova ad appena 1 km dalla capitale. È una piccola spiaggia con sassolini, situata tra Vlihos e Idra Città e circondata da alcune taverne. Per la sua sicurezza e le sue acque chiare e poco profonde, è il luogo ideale per famiglie e bambini.

    Spiaggia Agios Nikolaos Hydra
    Si trova sul lato occidentale dell’isola. È una spiaggia isolata con sabbia e sassolini, che può essere raggiunta sia a piedi sia prendendo il taxi – boat da Idra Città. Se si sceglie di raggiungere la spiaggia tramite taxi – boat, occorre essere sicuri dell’orario del ritorno e ricordarsi di portare cibo e acqua essendo, la spiaggia, priva di taverne, snack – bar e qualsiasi altra struttura.

    Divertimento
    L’isola di Idra ha la migliore vita notturna di tutte le isole Argosaroniche. E, proprio per la sua grande popolarità, spesso diventa affollatissima, da aprile fino all’inizio di settembre, da gente che vuole divertirsi. La maggior parte dei locali notturni e dei pub si trovano nella parte ovest della capitale e sono aperti fino al mattino seguente. La vita notturna sull’isola è veramente molto intensa ed è molto simile a quella che è possibile vivere sulla famosa isola di Mykonos, la differenza con quest’ultima è che ad Idra ci sono pub e locali meno grandi e sono più raffinati. La maggior parte dei locali si trovano lungo il porto. Per serate più tranquille è possibile optare per ristoranti e taverne dove è possibile degustare piatti tipici e di ottima qualità. Durante i weekend la vita notturna si fa ancora più intensa e travolgente poiché gli ateniesi modaioli vengono sull’isola per trascorrere due giorni all’insegna di feste e divertimento.